21.I.2003 – IL FREDDO

I vitelli della conceria Gange di Fucecchio, tamponati a mano, lasciano poi un invecchiato naturale sull’articolo finito. E non basta, Giuliano Bettaccini collaboratore alle vendite, suggerisce anche l’attenzione alle tonalità: la mazzetta colori appesa alla parete è più grande del calendario. “Il condizionamento però viene dall’economia, i negozi non vendono giacché il problema è a monte – esemplifica – del cambio del telefonino ne soffre l’abbigliamento. Non ci aiuta la stagione pazza: speriamo che ora, tempo di saldi, duri il freddo”.