4.XII.2003KNOW HOW

Mettere a disposizione del governo e delle imprese algerine il know how in materia ambientale, che è un autentico patrimonio del comprensorio del Cuoio. Questa la finalità dell’incontro tra una delegazione governativa dell’Algeria e il Consorzio Conciatori di Santa Croce sull’Arno. Il Paese africano è interessato al rispetto per l’ambiente nei suoi imprenditori. Nell’interscambio commerciale c’è che le concerie algerine producono pelli ovine e caprine. La delegazione estera era accompagnata da Annamaria Scuderi, dell’Istituto per la promozione industriale (Ipi).