17.IV.2003 – EPOCALE

Non c’è molto lavoro, come dire crisi epocale, nel Comprensorio del Cuoio. Eppure il Fondo monetario internazionale ha pubblicato le sue previsioni di primavera 2003, e la crescita è  vista in forte ridimensionamento, ma il progresso dell'economia internazionale sarà superiore a quello del 2002 (circa +3%). La recessione è quindi esclusa. E la Borsa ha recuperato quanto aveva bruciato dall’inizio dell’anno. Insomma, dice un Giovane Imprenditore conciario, si tratta di tener duro ora più che mai, e poi ne vedremo delle belle. Pelli, scarpe, borse, cinture…