2.VIII.2003 – CONGIUNTURA

L’andamento complessivo dell’economia pisana nel secondo trimestre del 2003 - stando ai dati aggiornatissimi di Unioncamere e Confindustria - presenta risultati piuttosto negativi soprattutto per i settori del Made in Italy. In effetti le calzature le pelli ed il cuoio hanno registrato flessioni della produzione e del fatturato rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente superiori all’8%. Un ulteriore aspetto preoccupante di queste flessioni è che esse si verificano rispetto ad un trimestre, il secondo del 2002, già fortemente negativo.