17.IX.2002 – ECOESPANSO

E' finalmente partito l’impianto Ecoespanso a Santa Croce sull’Arno: trasformerà i fanghi della depurazione in argilla espansa per laterizi, materiale inerte. I due forni, uno di pirolisi e l'altro di sintetizzazione, raggiungeranno la temperatura rispettivamente di 800 e 1.000 gradi entro giovedì. Il direttore è l'ing. Carmine Nicoletti, presidente l’imprenditore Marco Bertelli. Il costo dell’impianto si aggira sui 30 milioni di euro. Sono previsti controlli dell’Arpat sulle emissioni, a garanzia della salute e dell’ambiente.