17.X.2002 – CONSUMI INTERNI

Il settore calzaturiero sconta una flessione anche nel consumo interno: ci sono meno disponibilità economiche, non tira più come una volta. Tra i Paesi che invece stanno ricominciando a dare nuova linfa con richieste di scarpe ci sono il Giappone e la Russia. Al Consorzio Calzaturieri di Castelfranco sono ottimisti fino ad un certo punto: se non arriveranno presto le ordinazioni, cominceranno i problemi. Solo chi si è dato una mossa in tempo puntando sulla qualità, sull'innovazione tecnologica e sul prodotto riesce ormai a stare sul mercato.