18.III.2001 – IMPRESA ETICA

Un costo impagabile, mčta di delegazioni da tutto il mondo che invidiano il risultato? Le concerie all’avanguardia anche nelle responsabilitą sociali di “Fabrica ethica”. Come ha sottolineato il presidente dei conciatori di Ponte a Egola, dott. Attilio Gronchi “la competivitą si basa sulla qualitą; ma le produzioni, oltre che belle e buone, sono realizzate nel rispetto dei diritti dei lavoratori e dei consumatori, con la salvaguardia della salute e dell’ambiente”. Uno sviluppo socialmente sostenibile, nell’era della globalizzazione.