22.III.2001 – CINTURE A BUSTINO

Meglio il Mipel pelletteria, che il Micam moda calzatura” stando ai commenti di autorevoli conciatori nel Distretto Industriale di Santa Croce sull’Arno, dopo il primo giorno della rassegna a Milano (che andrà avanti fino a domenica). Il perché di tale considerazione è presto detto: le scarpe non marciano, sono ancòra ai riassortimenti estivi; invece le borse e soprattutto le cinture a bustino, in pelle, muovono i compratori, inducono in tentazione le clienti. “E per borse e cinture grandi, occorre più pelle che per la scarpina”.