3.VII.2002 – IMPRESA

“Per le imprese sarà un’impresa vendere il conciato dai confini europei - osserva un Consorzio Export di Santa Croce sull’Arno - sono gli svantaggi del dollaro forte: le pelli si acquistano in dollari, e si riesportano a valore aggiunto con il biglietto verde; dunque non è un vantaggio avere l’Euro forte”. Negli Usa sono però ancor più depressi: il dollaro è ai minimi degli ultimi 28 mesi, l’euro ha guadagnato il 10% dall’inizio dell’anno e il 13% dalla fine di marzo. Eurolandia comincia ad essere una realtà commerciale, affidabile in proprio.