5.II.2001 – SCARPA REGINA

La regina del calzaturiero – per la scarpa di classe – la Toscana (preceduta quantitativamente dalle Marche). Delle nostre province, in testa Pisa con il Comprensorio del Cuoio (6,56% sulle 15.000 aziende nazionali), seguita da Lucca (6.04), Pistoia (5,98), Arezzo (2,74), Firenze (2,48). Spaccate seguono le altre province: Siena (0,88), Livorno e Prato (0,23), Massa Carrara (0,16), Grosseto (0,10). Fonte: Cerved. “Nessun’altra regione ha per pilastro tutte le province rappresentate” rilevano alla Compagnia Calzaturieri & Pellettieri.