19.II.2001 – LASCIA O RADDOPPIA

Chiudere o rilanciare? A Ponte a Cappiano la nuova e purtroppo esigua zona industriale, adiacente alla vecchia, sta popolandosi di edifici produttivi. “E’ un segno importante, in una situazione difficile come quella che abbiamo vissuto e stiamo vivendo, che alcuni imprenditori stiano investendo per migliorare le aziende e renderle più moderne ed efficienti - osserva Giovanni Catastini, presidente del Consorzio Conciatori di Fucecchio - significa che c’é ancòra fiducia e volontà di andare avanti, pur tra mille difficoltà”.