19.IV.2002 – FASCIA ALTA

Dopo Modapelle by Pitti a Firenze c’Ŕ una grossa novitÓ che le aziende conciarie del Comprensorio del Cuoio stanno ponderando: i buyer giapponesi, cinesi e coreani - che in passato avevano sempre prestato attenzione ai pellami di taglio economico, per grandi volumi produttivi – si sono messi - come gli americani - a mostrare interesse verso gli articoli di fascia alta con spiccata moda e anche innovazione tecnologica. Le classi emergenti sono ancora percentualmente poche, ma la massa sta conoscendo il benessere ed Ŕ disposta a spendere.