29.IX.2001 – FILIERA

17 mila addetti nelle concerie del distretto industriale di Santa Croce sull’Arno. Altri 8.700 nei calzaturifici di Segromigno e Monsummano terme. Infine 7 mila nella pelletteria del medio Valdarno, comprese Fucecchio e Cerreto Guidi. Gli altri cinque distretti della filiera pelle sono sparpagliati: concerie ad Arzignano e Solofra, calzature ad Ascoli Piceno e Macerata, Montebelluna (Treviso), Barletta. La forza del Comprensorio del Cuoio č la sinergia creativa nel Made in Italy della pelle. Che puņ contare anche sulle confezioni di Empoli.