25.V.2001 – BOOM MACCHINARI

In crescita l’export dei macchinari, nell’anno 2000. Quelli per pelletteria (+17,08%, primo paese gli Usa); per la conceria (+ 16,84%, soprattutto in Cina); per la calzatura (+ 7,7%, boom in Romania). “Significa che c’Ŕ necessitÓ di investire in tecnologia, e di conseguenza esiste fiducia nel futuro del comparto pelle”, commentato alla Compagnia Calzaturieri e Pellettieri. Il trend continua nel 2001, e costituisce un segnale di fiducia nel futuro ma anche di delocalizzazione in distretti produttivi stranieri.