27.I.2001 – TEDESCHE DA AGGREDIRE

Nei primi 9 mesi del 2000, i calzaturieri italiani hanno perso un altro 5% sul mercato tedesco. A vantaggio degni spagnoli, pi¨ puntuali nelle consegne, meno ritardatari nel riassortimento. “Soprattutto la donna, che ormai li stivali li ha giÓ acquistati, evita il classico e sceglie l’informale che va bene per il lavoro e da sera” osserva un rappresentante di San Romano, intenzionato ad aggredire la Germania con il campionario che presenterÓ alla Gds di Dusseldorf (dal 15-18 marzo).