23.II.2001 – COME SUOL DIRSI

Al ministro pisano Enrico Letta, che domattina sarà a Santa Croce sull’Arno al Teatro Verdi al convegno su “L’internalizzazione del Distretto industriale” insieme ai conciatori, l’Unac (Unione Nazionale accessoristi componentisti) manda a dire che va spostata al gennaio 2002 la norma “frettolosamente emanata” di stampigliare “Made in Italy” nella parte interna - e nascosta - della suola. La nuova legge evita equivoci, poiché sembrava Made in Italy tutta la scarpa; ma gli accessoristi chiedono una dilazione, per smaltire le vecchie scorte di suole.