23.IV.2001 – SUDAMERICA

“Intensificare i rapporti, per importare il pellame dall’Argentina”. L’esortazione arriva dal presidente del Consiglio Regionale della Toscana, Riccardo Nencini, che in visita al Distretto Conciario ha promesso comunque “aiuti al settore pelle e cuoio” affinché la dimensione economica possa espandersi proficuamente all’estero. Un’attenzione meritata: il 35% della produzione di pelli di moda, e il 98% di cuoio da suola vale 3.500 miliardi annui di fatturato e dà lavoro a 10 mila addetti in circa 900 aziende.