17.IV.2001 – IL CAPITALE DEL POLO

Il nuovo Po.Te.Co., Castelfranco di Sotto, avrà capitale pubblico (2,5% per Polo Tecnologico Conciario con sede a ciascuna amministrazione di San Miniato, Santa Croce, Castelfranco, Fucecchio e Montopoli; più la Provincia di Pisa) e privato (47% Assoconciatori Santa Croce sull’Arno, 23% Consorzio Ponte a Egola). Il Consiglio di amministrazione sarà di 15 membri, tra cui un elemento indicato dall’Unione Industriale Pisana e un altro dalla Cassa di Risparmio di San Miniato che ha stanziato un contributo annuale per la gestione.