5.IV.2001 – L’AMMAZZA CROMO

Come eliminare il cromo esavalente presente nelle pelli? Alla soluzione del problema è arrivata la Re.Pi.Co., nota azienda di prodotti chimici con deposito anche a Santa Croce sull’Arno. Ciò perché il cromo VI nei manufatti in pelle penalizza le esportazioni nei Paesi Nord Europei, e particolarmente in Germania dove il limite di accettabilità è praticamente nullo: tre parti per milione. Dettagli di applicazione in conceria, presso i tecnici chimici: il preparato è protetto dal brevetto.