3.VIII.2001 – LUSSO

Agosto, pelle mia non ti conosco; si diceva una volta. Invece in quest’estate 2001 l’imperativo diverso. “Una borsa dev’essere funzionale, ma la prima funzione che sia guardata, ammirata e invidiata” si mormora sotto l’ombrellone. “La scarpa con il tacco alto irrinunciabile per la donna che vuol apparire decisa e sexy”, si pensa al bar dell’aperitivo. E dunque borse modellate dal design e impreziosite da strass, scarpe con tacchi altissimi e sottili. In altre parole, lusso da capogiro 24 ore su 24.