15.IX.2000 – LIBERO MERCATO

Una mega torta a forma di scarpa, alla Villa Medicea di Artimino, ha concluso l’assemblea della Cec, la Confederazione Europea della Calzatura. Ma il presidente dei calzaturieri italiani, Antonio Brotini, cerretese, s’è trovato di fronte a numeri preoccupanti. Perché il settore – nel vecchio continente – ha chiuso con il segno meno su tutti i fronti: -1,6% il numero delle imprese, -3,2% l’occupazione, -2,3% la produzione. E condizioni internazionali del commercio, che sono “piene di trappole”.