21.XI.2000 – COMPONENTISTICA

Gli stranieri impazziscono: e non soltanto gli acquirenti, ma anche coloro che copiano i modelli. Perché la scarpa cambia sotto i loro occhi, stagione per stagione. Per l’autunno-inverno 2001-2201, minore applicazione di guardolo; maggiore cura nei tacchi, nelle suola, nei puntali, nei soletti. “Anche nella componentistica - rileva con soddisfazione Rolando Scateni, direttore al Consorzio Calzaturieri di Castelfranco di Sotto - aziende di piccole dimensioni stanno sfoggiando grande creatività”.