27.III.2000 – PRUDENTE RIPRESA

Prudenza, prima di dire ripresa. “Il mercato della pelle è in crisi finanziaria – osserva acutamente Roberto Bitossi (Compagnia delle Pelli) – poiché si dilatano i tempi dei pagamenti ed aumenta l’esposizione bancaria”. Sono segnali anche questi; oltre a quelli che fortunatamente la moda smercia minigonne, gilet ricamati e top, tutti in pelle. E’ stato il rilancio dei maglioni a trainare l’abbinamento con la pelle; magari tipo crosta, per contenere il prezzo nella fascia dei giovani.