23.V.2000 – IL DISSALATORE

Il sale (cloruro di sodio in cristalli) sulle pelli grezzi c’è in gran quantità; ed è uno dei fattori più inquinanti, di difficile depurazione. Ecco perché tra i nuovi macchinari s’impone il dissalatore pelli grezze asciutte da conciare. L’ha brevettato la ditta Bernardini Graziano, e nel Comprensorio del Cuoio il rappresentante con punto d’assistenza è la Ri.Ma.Co. a Santa Croce sull’Arno. In circa dieci minuti, un bancale di pelli perde quasi completamente il sale allo stato solido.