17.VII.2000 – CHI SCRIVE CONCIA

Un danno certo, e ingiustificato, al settore conciario”. Cosė l’Unic, Unione Nazionale Industria Conciaria, definisce gli articoli apparsi su “Panorama” e sul “Sole 24 Ore”. Nel settimanale la macchina scarnatrice diventa “scannatrice, un macchinario che strappa la pelle all’animale”. Sul quotidiano “le ammine aromatiche sono nocive, ed entrano nei coloranti azoici che vengono impiegati nella lavorazione dei tessuti. E nella lavorazione del cuoio”. Non vale per tutte le ammine, non c’entra niente la pelle. Eppure nessun altro comparto ha fatto tanti sforzi nel campo della depurazione, anche nel Comprensorio.