3.VII.2000 – SCARPE IN PELLE

A volte non si sa dove nasce la moda, in questo caso invece si sa dove cresce. Alla “Capannina” di Forte dei Marmi, tempio estivo dei giovani bene, il titolare Gherardo Guidi, castelfranchese, ha dato disposizione “che senza le calzature in pelle e cuoio non si entra. Basta con le scarpe di gomma”. E siccome il controllo del mitico Otello all’ingresso sorridente ma rigoroso, i negozi della Versilia aperti dopo cena non hanno mai venduto tante calzature come ora. E il tam-tam si diffonde, a sostegno dell’economia del bel vestire.