27.VII.2000 – SCARPE CHE VANNO

In un comparto dove il segno meno comanda da stagioni, il Consorzio Calzaturieri della Riviera del Brenta è l’unico ad aver chiuso il 1999 in controtendenza: più produzione (oltre 19 milioni di paia, anziché 18, 5), più fatturato (2 miliardi 749 milioni invece di 2,683), più export (87%, ovvero un punto percentuale in meglio). Il Consorzio ha più di un secolo di vita, mentre quello di Castelfranco oppure la Compagnia Calzaturieri e Pellettieri di Fucecchio sono agli inizi. Ma la strada da percorrere è tracciata.