9.VI.2000 – RISCHIO PELLE

Fino al 1999, sembrava dovessero chiudere una dietro l’altra, ora il boom della pelle ha riportato il lavoro anche alle aziende conto terzi. “Ora c’è bisogno di assumere, ma è un rischio; nessuno sa quanto la moda in pelle può durare” dicono all’Assa, l’associazione di riferimento - a Santa Croce sull’Arno - entrata con il presidente Marco Lami anche nell’Api Toscana (associazione piccole imprese) provinciale. Sono una realtà unica del Comprensorio del Cuoio, questi partner sempre disponibili e tecnologicamente attrezzati.