27.XII.2000 – AREA PELLE BOOM

Dulcis in fundo, l’area pelle chiude in crescita. Tra i conciatori “va meglio del previsto”, dice a Santa Croce sull’Arno Graziano Balducci riferendosi al pronto moda; “anche se non ci aspettavamo l’aumento dei prezzi e il calo della disponibilitÓ” aggiunge Sandro Seli per il cuoio a Ponte a Egola. Parlano di trend positivo anche i calzaturieri, soprattutto guardando all’export, e la pelletteria trainata dalle griffe. Infine margini di crescita per gli accessoristi anche nel 2001.