14.IX.2010 - STAZIONE

E’ stata soppressa – nella manovra d’estate del Governo - la Stazione sperimentale per l'industria delle pelli e delle materie concianti di Napoli, della quale esiste una sezione operativa presso il Polo Tecnologico Conciario a Castelfranco di  Sotto. E’ atteso nel prossimo mese d’ottobre il decreto attuativo (ci sarà forse un trasferimento in extremis nella zona di Avellino?). L’ente di ricerca risale alla fine dell'Ottocento e finora si è mantenuto, in maniera quasi esclusiva con gli stanziamenti degli imprenditori conciari dei vari poli conciari (Santa Croce sull’Arno, Solofra e Arzignano).