19.III.2010 - ECO

Alla conceria Incas di Castelfranco di Sotto le pelli di canguro e cervo vengono conciate senza metalli pesanti, e così si ha un ph compatibile con quello della pelle del corpo. “La ricerca è stata impegnativa – osserva l’imprenditore Piero Rosati - e risponde alle esigenze alte nel settore del lusso e moda, per abbigliamento e pelletteria.  La pelle, in questa linea eco, ha una morbidezza eccezionale, viene commercializzata nel colore naturale, colore carne". L’utilizzatore poi la tinge secondo le richieste dell’utilizzatore finale.