27.V.2010 - PROSPETTIVE

Ripresa a partire dal 2011, e necessità di guardare ai mercati emergenti per consolidare lo sviluppo. E'  in sintesi quanto emerso al convegno su “I distretti calzaturieri in Italia: realtà e prospettive”, svoltosi a Roma con il patrocinio dell’Associazione nazionale calzaturieri italiani (vice presidente è Giampiero Bachini). Sono stati presi in esame dieci tra i maggiori distretti industriali, compresi i tre toscani di Valdinievole, Lucca, e Valdarno superiore. Tra le buone notizie s’inseriscono anche le stime fatte per l’anno in corso, sia pure tra situazioni complesse sul fronte dell’export e occupazionale.