10.V.2010 - BIOGAS

Il trattamento anaerobico ai reflui conciari, anche su larga scala, è particolarmente interessante. L’hanno messo a punto gli ingegneri Alberto Mannucci e Giulio Munz, con il prof. Claudio Lubello al Dipartimento di ingegneria civile e ambientale, presso Università di Firenze, con il dott. Gualtiero Mori, del Centro ricerca reflui conciari al Consorzio Cuoiodepur di San Miniato. Tra le principali variabili in gioco, valutare gli effetti di determinati parametri e la presenza di sostanze tossiche, per poi ottenere l’efficienza depurativa del processo e la produzione di biogas.