14.VII.2010 - EXPORT

Secondo una rilevazione, le esportazioni di conciato dal Distretto industriale di Santa Croce sull´Arno sono aumentate del 36,6% - e quelle dei filati di Prato del 31% - rispetto al primo trimestre del 2009. La buona performance dei distretti toscani si spiega per la rilevanza che rivestono in Toscana alcune lavorazioni a monte delle filiere (filati, tessuti, concia) che per prime hanno beneficiato della ripresa del commercio mondiale. Infatti quest’anno l´export dei distretti toscani è salito del 10,3%, più della media del manifatturiero italiano (+7,2%) e degli altri distretti italiani (-0,7%).