16.II.2010 - SCOLASTICA

Nella grande riforma scolastica, sembra che sia salva la specializzazione conciaria. Ma Franco Donati - amministratore delegato al Polo tecnologico conciario - a proposito della formazione, sostiene la necessità di alcuni interventi. Tra i quali: definire il fabbisogno formativo e la sua evoluzione futura; realizzare con le istituzioni una campagna di orientamento per i giovani, incentivando l’istruzione tecnica settoriale; aggiornare il corpo docente delle scuole tecniche con riguardo alle nuove tecnologie, all’innovazione didattica, alla progettazione; divulgare ed utilizzare gli strumenti di accrescimento del background su sicurezza, ambiente, innovazione.