11.II.2010 - IL SALE

“La produzione di pelli grezze in Europa diminuisce da oltre un decennio, e contemporaneamente ne aumentano le esportazioni verso i concorrenti extracomunitari: soprattutto cinesi, che nel 2009 grazie al sostegno finanziario governativo ne hanno raddoppiato i volumi”. Il grido d’allarme dell’imprenditore Graziano Balducci, presidente dell’Unione Nazionale Industria Conciaria, č rimasto inascoltato. Allora qualche conciatore ha suggerito di eliminare il sale per la conservazione, che renderebbe difficili e costosi i trasporti extra-continentali; ma la cosa sembra difficile e onerosa anche per gli italiani.