12.II.2010 - ISPEZIONI

Il Ministero del Lavoro annuncia controlli ispettivi alle aziende. Il maggior numero dei sopralluoghi č previsto nella regione Puglia con circa 15 mila aziende da ispezionare, seguita da Lazio, Lombardia, Campania, Toscana e Piemonte, tutte con oltre 10 mila aziende. Secondo la direttiva ministeriale, l'attivitā ispettiva sarā indirizzata su specifici fenomeni riguardanti principalmente: il lavoro nero, la corretta qualificazione dei rapporti di lavoro, la salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, l'elusione contributiva, il lavoro minorile, la corretta applicazione della disciplina dei tempi di lavoro.