10.II.2010 - ANTIFRODE

L’ufficio europeo per la lotta antifrode, per tutelare gli interessi economici dei Paesi membri, deve intensificare il controllo nel commercio illegale della pelletteria. Perché le frodi avvengono non soltanto nella contraffazione del design, ma anche nella falsa dichiarazione di nazionalità dei manufatti e dei componenti, che spesso sono di scarsa qualità e che illecitamente vengono spacciati come prodotti italiani. L’incidenza di tale inganno  si configura tra il 25% e il 60% a danno delle aziende e dei consumatori. Per intanto è attivo a Scandicci il Consorzio "100 per cento italiano", e anche una sanzione penale per l´uso di indicazioni di vendita, contrassegni o figure non veritiere.