23.IV.2010 - VOLONTA'

“Apprezzo la volontà, in momenti difficili come questo, di cercare di rialzarsi non solo come individuo, ma come comunità. Con virtù come queste, è più facile lasciarsi alle spalle anche le preoccupazioni di questa crisi». L’esortazione è del vescovo Fausto Tardelli, che al Consorzio Aquarno di Santa Croce sull’Arno ha incontrato gli imprenditori conciari. E il presidente Alessandro Francioni ha osservato che “la crisi ha segnato negativamente l’economia, alcune aziende hanno chiuso. Ma stanno ripartendo quelle che sono riuscite a riposizionarsi nel mondo del lavoro con flessibilità”.