5.VIII.2010 - SOLIDARIETA'

La Regione Toscana  finanzierą progetti di formazione presentati dalle aziende che hanno assunto lavoratori con contratto di solidarietą, grazie a un finanziamento complessivo di 500 mila euro. I contratti di solidarietą sono ammortizzatori sociali ma, rispetto alla Cassa integrazione e alla mobilitą, permettono di scongiurare i licenziamenti e tutelare il patrimonio industriale in un momento in cui si continua a registrare una pesante caduta dei volumi produttivi. Un avviso pubblico destinato alle imprese toscane č stato pubblicato nei giorni scorsi sul Bollettino ufficiale.