25.X.1999 – CAVALLO DI TROIA

E se le concerie straniere venissero a vendere il pellame nel Comprensorio del cuoio? L’operazione, definita “Cavallo di Troia” è stata pensata dall’Union of Leathers Industries Sirian (che raggruppa 8 paesi arabi produttori). E’ già operativo l’accordo con la Landmark di Civitanova Marche per un’esposizione permanente a Monte Urano (Ascoli Piceno) che verrà aperta avanti la fine dell’anno. Se avrà successo – il periodo di prova è 5 anni – verrebbe esportata nella nostra zona: oltre a Fucecchio e Castelfranco, interessano Monsummano, Certaldo e Segromigno.