6.XI.1999 – TERMOVALORIZZAZIONE

Ciò che non è recuperabile come materia - dai rifiuti industriali – anche nel Comprensorio del cuoio verrà recuperato come energia. Questo l’impegno della Resapel, che a Castelfranco di Sotto seleziona carta, vetro, legno e così via, riciclando risorse. L’azienda ha in progetto la termovalorizzazione degli scarti, un investimento in tecnologia che nel rispetto della normativa garantisce elevata protezione all’ambiente. D’altronde, nel settore ecologico l’azienda è da 15 anni all’avanguardia.