3.III.1999 - NON TROPPO MALCONCI

L'export del conciato, nel 1998, ha il segno positivo, e secondo una stima dell'Unic (Unione Nazionale Industria conciaria; presidente il dott. Mario Di Stefano) arriva al + 2% rispetto all'anno precedente. Il mercato tedesco il maggior acquirente - in valore - ma risultano buoni clienti anche la Spagna e il Portogallo, gli Usa e il Canada, i Paesi Bassi. Purtroppo il secondo mercato, Hong Kong - fino a non molto tempo al primo posto - continua la flessione; in cattiva compagnia di Cina e Taiwan, Turchia e Corea, Giappone.