12.V.1999 - MARCHIO DI FILIERA

Verrà istituito un marchio per distinguere nella filiera "tac" - tessile abbigliamento cuoio - i prodotti fabbricati interamente sul territorio italiano. La proprietà del marchio è dello Stato, con concessione d'uso al Ministero dell'industria commercio e artigianato. "E' il primo passo contro il cosiddetto traffico di perfezionamento passivo, cioè i manufatti realizzati all'estero e assemblati in zona, poi etichettati Made in Italy" commenta Riccardo Martelli titolare di un tomaificio a Calcinaia (distretto industriale di Santa Croce sull'Arno).