19.VII.1999 – MARKETING CALZATURE

 

Premiata la Bally svizzera: ha messo le scarpe dentro una confezione di tupperware, cioè semi-trasparente. Cosicché avuto il premio per il miglior packaging dell'anno, in quanto è riuscita a cogliere l'attenzione del consumatore. Il quale pertanto vede le scarpe senza aprire la scatola… anche quando le ripone a casa dopo l'uso. Morale della lezione di marketing: impariamo - dalla Bally che non è un'azienda industriale, ma una finanziaria; produce anche in zona - che la novità può riguardare non soltanto il prodotto, ma anche quanto gli sta intorno.