30.VII.1999 – IN NOME DELL’ETICHETTA

 

Avranno un’etichetta i prodotti di pelletteria, con informazioni al consumatore. Riguarderanno sia l’azienda che immette il prodotto sul mercato, sia i materiali utilizzati: e per quanto riguarda i componenti, con simboli grafici ed abbreviazioni. Ad esempio cosa può essere chiamato pelle, e gli eventuali marchi di qualità del prodotto o dei materiali come Vera Pelle Italiana Conciata al Vegetale, che è di Ponte a Egola ed accoglie gli stranieri all’Aeroporto di Pisa.