17.XII.1999 – DIECI BORSE DI STUDIO

L’impegno del comparto calzaturiero non č “come potremo sopravvivere”, bensė “cosa dovremo fare per svilupparci con successo”. Detto fatto, ha destinato dieci borse di studio all’Istituto Polimoda di Firenze, destinate ai pių bravi diplomati al primo corso di stilista calzaturiero. A metterle a disposizione sono stati alcuni sponsor, tra cui – in maggior parte – calzaturifici del Comprensorio del Cuoio: Boemos, Due Elle, e Majestic di Fucecchio; Meliani Bruno, e Gardenia di Santa Maria a Monte; Pakerson di Cerreto Guidi. Ciascuno mette a disposizione circa 2 milioni di lire.