21.IV.1999 - PELLE DI TOSCANA A HONG KONG

Come dice il saggio cinese "o gelido, o bollente; tiepido mai". E invece il primo giorno dell'Asia Pacific Leather Fair ad Hong Kong - ieri, martedý - Ŕ stato fiacco; e qualcuno ha anche dato la colpa alla Guerra nei Balcani. Consensi agli articoli con il marchio "Pelle di Toscana" per il contenuto moda e per l'innovazione tecnologica; ma con le sole chiacchiere, anche se belle - si dice maliziosamente nel Comprensorio del Cuoio - non si fanno buoni affari. La Mostra internazionale, per la quale c'era e c'Ŕ molto attesa - continua fino a venerdý 23.